Nuovi trend per il lusso in Cina

La curva di in costante crescita che rappresentava l’andamento del mercato del lusso in Cina è cambiata.

Secondo uno studio di Bain & Company, il trend di mercato nel 2014 è stato negativo: -1% rispetto all’anno precedente, con picchi nella la vendita di abbigliamento maschile (-10%) e orologi (-13%) di marca.

La causa della contrattura è da ricercare nell’evoluzione del mercato di riferimento.
Da un lato, il consumatore cinese, che è sempre più informato, valuta la qualità come più importante rispetto al brand e si dice più disposto a provare nuovi marchi (82%).
Il trend è confermato dal 45% degli intervistati nello studio, che pianifica di acquistare più marchi emergenti di lusso nei prossimi tre anni.

L’attenzione del consumatore cinese si sposta verso le esperienze e i viaggi di lusso, inclusi soggiorni spa e crociere.

Questo spaccato di mercato può dare preziosi spunti alle aziende del settore. In primis sarà necessario che queste ridefiniscano la domanda del consumatore cinese. In secondo luogo, le aziende potranno cogliere maggiori opportunità se si concentreranno più sull’esperienza e meno sulla vendita.