FMI sostiene la transizione cinese

 “La transizione economica cinese era prevedibile e costituisce un cambiamento positivo”, ha dichiarato Christine Lagarde, Direttore Generale del Fondo Monetario Internazionale.

Relativamente ai segnali di instabilità dell’economia cinese, Lagarde commenta che “la strada che porta al nuovo modello di sviluppo cinese è piena di buche, alle quali dovremo abituarci” esprimendo tuttavia il completo supporto all’attuale transizione da parte del FMI. Prevede tuttavia che a questa fase di rallentamento seguirà un nuovo slancio nel prossimo anno.

In generale, Lagarde ha evidenziato che stiamo assistendo ad un ribilanciamento dell’economia internazionale: una fase in cui le economie più sviluppate stanno contribuendo più dei paesi emergenti alla crescita mondiale, che si attesta al 3%.

 

Foto: BBC